martedì 7 luglio 2015

Solitudini

Domenica sono andata al concerto di Tiziano Ferro.
C'era tanta tanta gente.
E tra tanta gente, con la coda dell'occhio ho visto una ragazza.
Era giovane.
Era anoressica.
Era sola.
All'inizio pensavo aspettasse qualcuno. Chissà, magari era andata prima a prendere i posti.
Ma i minuti passavano, poi anche le ore e lei era sempre sola.
Si guardava intorno.
Ma era distante.
Era fisicamente lì, ma in realtà non c'era.
Chissà a cosa pensava.
Chissà cosa provava.
Mi ha fatto tanta tenerezza.

Mi ha ricordato me.