venerdì 10 gennaio 2014

Prospettive

Mia sorella è vegetariana perchè la carne non le piace.
Mio marito è vegetariano perchè l'uomo può scegliere di non nutrirsi di animali.

Nella pratica sono entrambi vegetariani.
Ma nella sostanza, c'è parecchia differenza.

Per tutta la vita non ho fatto altro che:
Resistere.
Fingere.
Combattere.

Nella pratica, la mia vita è ancora tutta lì, in quei tre verbi.
Ma nella sostanza, le cose sono diverse.

Mio marito si sta preparando a diventare vegano. Ed invece di ridurre il numero di alimenti, ne aggiunge. In modo che alla fine possa scegliere di non mangiare proteine animali.
Allo stesso modo, sto cercando di aggiungere verbi alla mia vita così che magari un giorno potrò scegliere di non resistere, fingere e combattere più.

4 commenti:

  1. Bello questo post.. fa riflettere. Fai bene ad aggiungere verbi, ma non dimenticare quei tre. Impara solo ad usarli nel modo giusto. Resisti allo stress e alle tentazioni pericolose e dannose, resisti al desiderio di farti del male, combatti contro i problemi per affrontarli e superarli, non contro chi cerca di aiutarti.

    RispondiElimina
  2. Claudia,uno di questi giorni cambierà tutto.
    Forse ti alzerai dal letto con la voglia di mandare via questa maledetta passività e tutta distruzione nei nostri confronti.
    Lo abbiamo già fatto :) perchè non ridarsi un'altra chance?
    Aggiungi i tuoi verbi, aggiungi Vivere!

    RispondiElimina
  3. Ho adorato ogni parola di questo tuo post.
    Medesima situazione, tralasciando il fatto che anch'io sono vegetariana.

    Affronta la vita e sii forte.
    Anche più di prima!

    RispondiElimina
  4. Fingere..basta..è stata la costante dei miei anni passati..ma è difficile ricostruirsi una vita dopo che hai passato una vita a costruirtene una finta..immaginaria..fatta di "si, sto bene..quasi finito..felice molto..sto progettando di..ho intenzione di..no,ho mal di stomaco..ma si si..tutto bene.."insomma..finzione continua..basta..

    RispondiElimina