giovedì 26 dicembre 2013

Strano Natale

La Vigilia a Bolzano con i suoi.
Natale a Milano con i miei.
Sentirsi fuori luogo e fuori posto in entrambi i casi.
Ma fregarsene anche un po'.
Nessun pensiero per il cibo. Avere imparato a mimetizzarsi.
Incredibile capacità di passare inosservata.
E poi, quanti giorni sono che non mangio?
Vorrei solo una casa.
Forse sono ancora senza lavoro. La gente è strana.
Ma soprattutto se ne frega. Ti schiaccia e non si gira neanche a guardare.
Il 2013 è stato un anno duro. Un altro anno così non so se lo reggo.

giovedì 5 dicembre 2013

Mah

A volte mi guardo da fuori e mi dico che, in fondo, di strada ne ho fatta.

La fortuna continua a non essere dalla mia parte.
Continuo ad essere senza lavoro e senza casa.
 
Continuo a prendere no, a sentirmi dire che ho sbagliato, che non bisogna fidarsi della gente. Eppure non crollo, eppure verso qualche lacrima ma riparto.

Mi sembra impossibile, ma sorrido ancora.